Calendimaggio
Ad Assisi un evento da non perdere

Itinerari 15 apr 2019

Ogni Maggio ad Assisi (nel 2019 l’8, 9, 10 e 11 Maggio) si ripete un evento che perde le sue origini nel tempo, “Calendimaggio”. Questo evento tradizionale si collega alle tradizioni pagane dell’antico popolo umbro, una festa di primavera che era un inno all’amore e alla gioia di vivere ritrovata dopo i bui e freddi mesi invernali. Durante questa occasione venivano composti inni e poesie su questi temi, sembra che anche San Francesco nella sua giovinezza abbia partecipato a questa festa e che fosse addirittura un ottimo compositore di poesie e canti.

Le “canzoni di maggio” venivano composte e proposte da brigate di giovani che si spostavano nei vari rioni della città. Quando Assisi, al culmine del suo splendore nel XIV secolo viene divisa in “Parte de Sotto” e “Parte de Sopra”, ciascuna parte guidata rispettivamente dalla famiglia dei Fiumi e dei Nepis, vide il formarsi di scontri e lotte di potere e fu proprio in questo periodo che Calendimaggio assunse un forte significato di pace.

Durante l’evento rivivevano i canti di amore, veniva eletto il Re della Festa e si festeggiava fino a tarda notte nelle piazze cittadine senza paura di guerre e faide.
Fu però molto tempo dopo, nel 1954 che la festa assunse la forma che ha ancora oggi e che vede uno scontro non cruento fra le due parti della città.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@domusvolumnia.it