I presepi più belli dell'Umbria

Cosa vedere in umbria 07 dic 2019


Dal'1 Dicembre al 6 Gennaio
CITTA' DI CASTELLO - XX Mostra Internazionale di Arte Presepiale
Alla mostra saranno presenti circa 200 espositori, tra cui presepi napoletani, umbri e provenienti da altre parti d’Italia e da varie associazioni. Per il numero degli espositori e la qualità delle opere esposte, la mostra rappresenta una delle manifestazioni più importanti nel panorama degli eventi presepiali. Ingresso € 2,50.
Duomo (Basilica inferiore).
Feriali: 10.00/12.30 e 16.00/18.00. Sabato e festivi: 9.30/12.30 e 15.30/19.30.

Dal 7 Dicembre al 6 Gennaio
CORCIANO
- Presepe monumentale a grandezza naturale
Da più di 35 anni, le vie dell'antico castello sono lo sfondo di scene di vita quotidiana chehanno come protagonisti pastori e animali, artigiani e contadini riprodotti a grandezzanaturale in cartapesta e terracotta. Visitabile giorno e notte.

Dall'8 Dicembre a 6 Gennaio
COLLESTRADA
(Perugia) - Mostra di presepi
Sotto la stella cometa. Mostra di presepi da tutta l'Umbria. Presso il Cantinone al borgo medievale. Ingresso gratuito.
Feriali (dal 27 dicembre al 3 gennaio): ore 17.00-19.00. Prefestivi ore 16.00-19.00. Festivi ore 9.30-11.30 / 16.00-19.00.

Dicembre/Gennaio
PASSIGNANO SUL TRASIMENO
- Presepe meccanico
Vincitore del 1° premio del concorso "Miglior presepe 2017-2018" indetto dalla Nazione, arriva il nuovo presepe meccanico allestito nel locale adiacente la Piazza Don Carlo Michiatti.
Tutti i giorni, 10.00-12.00 / 16.00-19.00

Dall'8 Dicembre al 6 Gennaio
GUBBIO
- Le Vie del Presepe a grandezza naturale
Nello storico quartiere di San Martino viene allestito un caratteristico presepe a dimensione naturale che si snoda lungo i vicoli medievali facendo propri i numerosi elementi architettonici: archi, nicchie, fondaci, portoni, piazzette, che diventano in tal modo incantevoli scenari. La fantasia e l’abilità dei volontari danno vita ad oltre 120 personaggi che sembrano vivere insieme agli abitanti del luogo, calati in maniera quasi reale in scene di vita quotidiana e affaccendati nei mestieri e nelle arti della Gubbio antica. È un tuffo nel passato che fa incontrare speziali, merciai, lanai, fabbri, calzolai, fornai, ceramisti intenti nei loro lavori, che fa curiosare all’interno di un fondaco per scoprire l'intimità di una scena familiare.
Via Capitano del Popolo, Via Ondedei, Largo Lando, Vicolo Lazzarelli, Via del Loggione. Ingresso libero.

Dall'8 Dicembre al 6 Gennaio
TREVI
- Presepi per le strade
Le natività dell'arte e nel territorio. Una stella cometa guiderà i visitatori alla scoperta delle varie rappresentazioni ambientate in suggestivi angoli del centro storico, partendo da Piazza Mazzini.

13 Dicembre
CERQUETO
(Gualdo Tadino) - Presepe vivente della civiltà contadina
A cura della Scuola G. Rodari.
Ore 17.00, Cerqueto Ex Chiesetta Proloco

Dal 14 Dicembre al 6 Gennaio
FRATTA TODINA
- Un presepe da record!
Un presepe alto 5 metri e realizzato in materiale riciclato!

Dal 23 Dicembre al 12 Gennaio
ORVIETO
- Presepe nel pozzo
Singolare presepe realizzato nelle grotte sotterranee etrusche del Pozzo della Cava da esperti degli effetti speciali teatrali e cinematografici sviluppando temi in base ad una precisa ricostruzione storica di usi e costumi, mescolando testi sacri, miti e tradizioni. I personaggi animati sono a grandezza naturale.
Ticket ingresso: Intero € 4,00 / Ridotto € 2,50 [bambini, studenti, anziani e possessori dei biglietti di ingresso del presepio dello scorso anno] / Gratuito fino a 5 anni.
Pozzo della Cava (Via della Cava, 28). Orario continuato 9.00-20.00

24, 26 e 29 Dicembre - 1, 5 e 6 Gennaio
CASTEL SAN GREGORIO
(Assisi) - Presepe Vivente
Il presepe si svolge con decine di figuranti lungo i vicoli e le piazzette del Castello. La sua struttura in pietra arenaria, ciottoli di fiume e cotto, la porta d’accesso ad arco ogivale con le calatoie del ponte levatoio sovrastata dal poderoso torrione, i vicoli lastricati, stretti e tortuosi del suo interno, le alte e possenti mura di cinta, ben riempiono l’immaginario del visitatore trasportandolo al tempo del suo splendore medioevale. All’interno delle mura castellane si può assaggiare del pane caldo, del formaggio fresco appena fatto, bruschette e vin brulé caldo versato in un simpatico bicchiere ricordo di ceramica di Deruta fatto rigorosamente a mano.
Ingresso gratuito. Ore 17.30-19.30 (il 24 a partire dalle 22.00, il 6 Gennaio a partire dalle 17.00).

Dal 24 Dicembre al 6 Gennaio
MASSA MARTANA
- Presepi d'Italia
Mostra Nazionale del Presepe artistico: importantissima rassegna presepiale che proporrà oltre 150 opere provenienti da tutte le regioni d’Italia. Si potranno osservare dai presepi classici a veri capolavori realizzati da grandi ceramisti e scultori.

24, 26 e 29 Dicembre / 1, 5 e 6 Gennaio
COMPIGNANO
(Marsciano) - Presepe vivente
Rappresentazione della natività con apertura delle botteghe artigiane per le vie del borgo medievale. Ingresso gratuito.
24 Dicembre: ore 21.30-24.00 / 26 e 29 Dicembre, 1, 5 e 6 Gennaio: ore 16.30-19.30.

Dal 25 Dicembre al 6 Gennaio
CITTA' DELLA PIEVE
- Presepe monumentale
Allestito nei sotterranei di Palazzo della Corgna, il presepe sfrutta i suggestivi spazi rinascimentali, dove sono ambientate scene ispirate non solo alla vita di Cristo ma anche al Vecchio e al Nuovo Testamento. Il percorso che i visitatori si troveranno davanti si sviluppa su più di 5 stanze per un totale di 400 metri quadrati di rappresentazioni dove effetti speciali di illuminazione uniti a statue e cura dei particolari avvolgeranno il visitatore nell’atmosfera che ha reso il Presepe di Città della Pieve uno dei più visitati della regione.
Ore 10.00-12.30 / 15.00-19.00

25, 26 e 29 Dicembre - 1, 5 e 6 Gennaio
PETRIGNANO D'ASSISI
- Presepe Vivente
Ogni vicolo e ogni angolo del borgo medievale e le rive del fiume Chiascio vengono avvolti da un'atmosfera magica con giochi di luci e ombre creati da rappresentazioni che ripropongono gli scorci di vita quotidiana e scene di attività artigianali di duemila anni fa ai tempi della nascita di Gesù.
Ore 17.15-19.30 (solo il 6 Gennaio a partire dalle 16.30).

25, 26 e 29 Dicembre - 1, 5 e 6 Gennaio
MARCELLANO
(Gualdo Cattaneo) - Presepe Vivente
Il borgo di Marcellano, da trent'anni trasformato in una Betlehem umbra, rivive la nascita di Cristo, secondo i racconti evangelici non senza le aggiunte della fantasia popolare. Un centinaio di figuranti, drammatizzando per le vie del paese alcune scene tradizionali (botteghe del fabbro e del falegname, fornaio, tessitrice, canestraia, fruttivendolo, pastori, sacerdoti e pubblicani), rievocano l'attesa dell'Evento che, in una stalla ricostruita fuori le mura, si ripete quando Maria e Giuseppe vi si fermano per trascorrere la notte. Quando scende la notte, si accendono le torce e le lucerne e appare nel cielo la stella cometa.
Apertura locali dalle 15.30 alle 19.00. Inizio Sacra Rappresentazione appena l'imbrunire (17:45 circa).

Dal 25 Dicembre al 7 Gennaio
BUDINO
(Foligno) - Presepe artistico
Una delle caratteristiche principali del presepe è quella di rispettare il paesaggio, costruito nella tipica cultura contadina umbra con una cura notevole per i particolari. Il tutto caratterizzato da oltre 150 movimenti meccanizzati sia per i personaggi che per gli animali, con riferimento ai mestieri umbri di una volta.
Parrocchia SS. Primo e Feliciano.
Ore 10.30-12.00 e 15.00-19.00 nei giorni festivi e prefestivi. Ore 16.00-19.00 nei giorni feriali.

25 e 26 Dicembre / 5 e 6 Gennaio
GUALDO TADINO
- Presepe Vivente
Presepe Vivente "Venite Adoremus". Istituto Bambin Gesù.
Ore 17.30-19.30, Orti delle Monache

26 e 29 Dicembre / 1, 5 e 6 Gennaio
BETTONA
- Presepe vivente
Bettona diventa magia, amore, teatro e mette in scena un opera unica. 22 scene recitate, 150 comparse che danno vita e corpo alle scene che raffigurano momenti di vita passata, dai pastori, alla via della lana, al tintore, al cordaio, al fabbro, al fornaio, intercalate con momenti legati alla Natività come l’Annunciazione, Erode, la capanna, in un percorso illuminato dalle sole fiammelle delle torce. Si tratta di uno dei più grandi presepi viventi dell’Umbria attraverso i suggestivi vicoli di uno dei borghi più belli d’Italia.
Le rappresentazioni del Presepe Vivente avranno inizio alle ore 17.30, con partenza da Viale Roma (ingresso al Presepe), fino alle ore 20.00. Le rappresentazioni avranno un “ciclo continuo”, ogni 10 minuti partirà un gruppo guidato formato da 30/40 visitatori che assisterà, nell’intero percorso, alle 22 scene programmate, in una sorta di spettacolo teatrale itinerante. La durata complessiva di ogni rappresentazione completa sarà di circa 40/45 minuti.

26 e 29 Dicembre / 1 e 6 Gennaio
PASSIGNANO SUL TRASIMENO
- Presepe vivente della Stella
Presepe vivente presso la Rocca Medievale. Ogni sera, nella suggestiva cornice del Borgo medievale di Passignano sul Trasimeno, centinaia di figuranti fanno rivivere attività, mestieri ed ambientazioni accompagnando il visitatore in un’atmosfera surreale e senza tempo. Adulti e bambini possono immergersi nello spirito del Natale scoprendo la vita dell’antica Betlemme, degustando prodotti tipici ed assistendo alla realizzazione di manufatti artigianali.

26 e 30 Dicembre / 1 Gennaio
ARMENZANO
(Assisi) - Presepe vivente
Il Presepe vivente di Armenzano è tra le rievocazioni natalizie più longeve di Assisi e del Subasio. Le scene recitate sono intervallate da interludi di vita quotidiana, il ciabattino, il mugnaio, lo scalpellino, il muratore, il pastore e tutto culmina con la natività di Cristo: Maria, Giuseppe e il bambino dentro una stalla con l’asino, il bue e il vero spirito del Natale.
Dalle 16.30 alle 19.30.

26 Dicembre e 6 Gennaio
RASIGLIA
(Foligno) - Presepe vivente
Storicamente ambientato agli inizi del '900, ospita falegnami, fabbri, calzolai, tessitori,lavandaie, tintori, osti e speziali; c'è il legnaiolo che passa con il suo carretto e trasporta la legna per alimentare i numerosi fuochi accesi a rischiarare la notte. Il mercato festoso e colorato invade le viuzze del paese, il pittore ferma per sempre quell’attimo e lo scrittore rilega le sue riflessioni. I sarti tagliano le stoffa e confezionano i vestiti, il latte caldo e cagliato diventa formaggio sotto mani esperte che ripetono gesti abituali, il pescatore sul fiume attende paziente la sua preda. Il maniscalco prepara i ferri per i cavalli che porteranno “i magi” con i loro doni: olio, fiori di lavanda, farina di polenta. Nell’aula, sotto la guida della maestra, i bambini siedono composti. Lo spazzacamino si aggira fra la gente. Si propagano nell’aria con le note di una nenia antica, l’odore del pane appena sfornato e della polenta calda e saporita, il profumo delle frittelle e del vino caldo offerto nella locanda piena di dolci. Nella capanna il bue e l’asinello riscaldano la sacra famiglia. La stella cometa indicala via.
Ogni scena si configura come un quadro animato, grazie al quale il visitatore viene immerso in un’atmosfera estremamente suggestiva, potendo assistere alle diverse fasi del lavoro ricostruite nel dettaglio, con dovizia di particolari e con strumenti originali dell’epoca.
Dalle 15.00 alle 19.00.

26 Dicembre, 29 Dicembre e 5 Gennaio
ANTRIA
(Magione) - Presepe vivente
Scorci di vita di oltre duemila anni fa con decine di figuranti tra gli storici vicoli e le piazzette del borgo.
Interno del Castello, ore 16.30/19.30

26 Dicembre e 5 Gennaio
SPELLO
- Presepe Vivente
Arti, mestieri e scene sacre della ... ➔
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@domusvolumnia.it